La ricchezza dei libri

martedì 18 ottobre 2011

Salute? Tanto semplice........

A voi la visione di questi video interessantissimi basati sulle convinzioni della nostra salute.
Tutto ciò di cui la maggioranza delle persone è convinta viene frantumata da T Colin Campbell.


Per più di quarant' anni, il dott. T. Colin Campbell è stato in prima linea nell’ambito della ricerca nutrizionale. La sua eredità, il Progetto Cina, è lo studio più completo circa salute e nutrizione che sia mai stato condotto. Il dott. Campbell è “Jacob Gould Schurman Professor” emerito di biochimica nutrizionale alla Cornell University. In più di settant’anni di ricerca, è stato autore di oltre 300 articoli scientifici e coautore del best-seller The China Study: Startling Implications for Diet, Weight Loss and Long-term Health (Lo studio sulla Cina: sorprendenti correlazioni tra dieta, perdita di peso e salute a lungo termine).

(info ricavate dal suo sito)



























Per la salute dei tuoi figli

Lasciami pure il tuo pensiero!


Bookmark and Share

giovedì 15 settembre 2011

Respirare Sano

Ciao! E' un pò che non scrivo, purtroppo a volte è difficile incastrare tutti i vari impegni.


Oggi devo dire Grazie a Federico  Pedrezani, collaboratore Gioel perchè ha portato la testimonianza di una cliente Gioel che rende proprio l'idea di quanto importante sia la qualità dell'aria che respiriamo. 
Purtroppo o per fortuna chi non ha "problemi respiratori" non se ne accorge fino a che non sbatte loro addosso!

La riporto di seguito:

Gianluca StrazzaAmici degli amici gioel spa quanto puoi resistere senza mangiare, senza bere o senza dormire?.......... pensa solo 2 minuti al max senza respirare!


Risponde Erika


Erika Manzalini chi soffre d'asma come me e mio figlio sa' cosa vuol dire avere sete d'aria!!!!!!! mio figlio e' stato una settimana sotto ossigeno in passato e sia io che lui abbiamo avuto la brutta sensazione di non respirare piu' !!! e' bruttissimo ti sembra di vedere la morte in faccia!!!!!! mio figlio da anni tutte le notti per 365 giorni all'anno faceva 4 o 5 aerosol , sempre per tutto l'anno !!!!!!! da quando ho gioel lavo l'aria tutte le sere prima di andare a letto e da 3 mesi a questa parte mio figlio e' passato dai 4 aerosol per notte di prima a 1 aerosol ogni 20 30 giorni. PER ME E' STATA UNA MANNA DAL CIELO GIOEL!!!!!! ha fatto tanto bene alla mia famiglia!!!!!! lavare l'aria per me e' indispensabile per la nostra salute!!!!! tutti dovrebbero capire cosa significa respirare bene !!!
Non auguro a nessuno che ciò avvenga, sia chiaro, ma auguro a chi non si domanda neanche :"che tipo d'aria dò in pasto ai miei figli? " che si immedesimi per 10 secondi in una persona a cui manca l'aria di colpo. Solo così, e cioè immedesimandosi, ascoltando con il cuore, forse si può capire cosa l'altra persona prova, solo così decidi consapevolmente cosa puoi fare per dare la salute di oggi e di domani a tuo figlio.

Ecco la pagina originale su Facebook


Sempre di più si parla di questo sul web (trovi qualche esempio qui, qui, qui e qui), e sempre di più ci si rende conto che l'inquinamento dell'aria interna è un'argomento vicino a tutti noi e non un problema lontano che devono affrontare solo gli altri. In questo caso per quanto riguarda l'aria, ma si potrebbero avere tanti esempi di vita.



Per la salute dei tuoi figli.   Lascia il tuo punto di vista

Bookmark and Share   

sabato 28 maggio 2011

Pizza con detergente!

Il piano della cucina sul quale appoggi gli alimenti sicuramente lavati è veramente pulito?
3 cose sono da valutare prima di rispondere, e cioè:


  1. La spugna che hai usato è ricettacolo di batteri o è ben pulita, meglio è disinfettata?
  2. Il piano cucina l'hai pulito con detergenti?
Sul punto 1 : la spugna ricorda che è ricettacolo di batteri, dato che viene usata per innumerevoli lavoretti ( forno, frigo, lavello, tavola, la cucina stessa ecc...).
Ogni tanto, per assicurarsi la giusta igiene mettila nel microonde ben inzuppata d'acqua e lasciala li per almeno 2 minuti alla massima potenza, oppure mettila in lavastoviglie oppure ben inzuppata di aceto.

Queste operazioni ti consentiranno più sicurezza di igiene, anche se, inutile dirlo, vanno comunque cambiate spesso.

Sul punto 2: il detergente che hai usato per pulire, anche se risciacqui, un pò rimane sempre appiccicato, quindi se impasti gli ingredienti per farti una pizza, tra questi ci sarà anche il detergente  (come ho già spiegato altre volte)

In realtà basta veramente poco, un pò di aceto ed avrai un piano cucina favolosamente pulito ed igienizzato e quello che è ancora meglio è il fatto che non hai inquinato e se rimangono residui e li mangi assieme al cibo o se semplicemente tuo figlio piccolino "lecca" la superficie non "lecca" del veleno.


Per la salute dei tuoi figli
Bookmark and Share

martedì 26 aprile 2011

La storia delle cose di casa e ... della nostra Salute

Anche questi video servono a farci riflettere. Le cose non si cambiano in un attimo, mi rendo conto, ma un pò per volta, l'importante è aprire gli occhi.

Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere... 


































Per la salute dei tuoi figli
Bookmark and Share

mercoledì 20 aprile 2011

Sommersi dalla plastica

Capita di dire :" se facesse male non sarebbe nel mercato!" ...." non è possibile che sia dannoso, è fatto per i bambini!"

Effettivamente ci dobbiamo interrogare su molte cose.  


Lo so, non si può pensare di vevere perfettamente al naturale (sarebbe troppo bello) e neanche di poter fare a meno della tecnologia (ormai è indispensabile) , ma eliminare dalle nostre abitudini cose che SEMBRANO indispensabili tipo : coca cola, cibi già pronti, detergenti per ogni superficie ecc.
Solo perchè lo fanno tutti non significa che sia la cosa giusta!

A distanza di tempo persone che sgranavano gli occhi perchè dicevo loro che non uso detergenti per casa o che uso meno detersivo per lavatrice di quanto ne sia consigliato l'uso sulla confezione o che per i miei bambini non ho mai usato napisan o cose simili, ora mi chiedono consigli su come fare, perchè piano piano si stanno rendendo conto che tutto ciò che per loro era dovere di buona donna e mamma è invece SOLO business.

I video sono molto interessanti....Buona Visione! 




















Per la salute dei tuoi figli
Bookmark and Share

giovedì 17 marzo 2011

Come pulisci il tuo tappeto o le tue superfici imbottite?

Il posto ideale per l'annidamento degli acari sono:
cuscini, materassi, tappeti e comunque tutte le superfici imbottite e che sono a contatto con l'uomo, anzi, che sono a contatto con scagliette di pelle (loro principale nutrimento) e umidità giusta (ambiente di vita ideale).

Non sarà la prima volta che senti dire che la condizione ideale per la loro crescita è avere un'umidità del 70% con temperatura di 20°-30°.
Se il tasso di umidità cresce però possono comparire muffe e batteri.

Ti sei mai chiesta "cosa fai" quando pulisci il tuo tappeto o materasso?

lunedì 28 febbraio 2011

Attraverso le nostre convinzioni adeguiamo la nostra vita

Attraverso le nostre convinzioni ADEGUIAMO la nostra vita
Ti faccio un esempio:
io sono vegetariana, la prima cosa che tutti mi chiedono è :" Ma se non mangi la carne, cosa mangi?".
Bene, anche se rispondo  nominando numerose cose da mangiare che non siano carne o insaccati, ancora faticano ad immaginare come si possa giornalmente a NON mangiare la carne.

Un altro esempio:
quando dico che in casa mia non esistono detergenti per la pulizia di tutte le superfici di casa la maggior parte delle volte passo da bugiarda, eppure è la verità.


Da sempre uso il vapore a 160° in casa mia e quando piove addosso ai vetri appena puliti basta una spugnetta umida ed un panno asciutto per avere un ottimo risultato e così per il resto delle superfici di casa.
Per me pulire senza detersivi significa prima di tutto eliminare alcuni tipi di inquinanti ALLA FONTE e riesco così a dare SALUTE ai miei figli.Non voglio aggiungere altro inquinamento in casa con i detergenti che con le loro esalazioni appesantiscono l'aria (come nelle scuole), non esiste nè vento nè pioggia che possa dare un serio ricambio d'aria tra le mura di casa, fuori si.

mercoledì 23 febbraio 2011

Aceto, il consiglio naturale

La gallina dalle uova d'oro..... Aceto.
Pochi sanno che l'aceto, oltre ad essere un potentissimo anticalcare è anche un buonissimo igienizzante ed ammorbidente.

E' inevitabile non usare il detersivo per lavare la biancheria ma tranquillamente si può fare a meno dell'ammorbidente. Questo è composto da sostanze tossiche e per niente biodegradabili come additivi chimici, profumi, coloranti ecc.
Di fatto è un prodotto chimico, e già per questo non va daccordo con il nostro organismo, infatti queste sostanze di cui è composto creano una pellicola che rimane attaccata ai tessuti facendoli sembrare più morbide e più docili alla stiratura.

La pelle assorbe continuamente giorno per giorno il contenuto di quella pellicina invisibile con possibili comparse dunque di allergie e dermatiti.
Cosa succederebbe se volontariamente tu ti cospargessi

domenica 23 gennaio 2011

Naturalmente!

Il video parla da solo.
Nella vita si tende ad agire "come fanno tutti" e spesso crediamo che ciò che fanno tutti sia la cosa giusta, dando così forma a convinzioni che si protraggono nel tempo radicandosi in noi.
Niente di più sbagliato.
Credere a questo che vedrai è personale ma di sicuro spero ti faccia riflettere.

Buona visione





Per la salute dei tuoi figli


Bookmark and Share        Lascia pure un commento se vuoi

mercoledì 12 gennaio 2011

Il bello dei sistemi "combinati" e le tue abitudini

In ogni trattamento di pulizia per la casa, prima di lavare si deve aspirare o comunque togliere la polvere : il pavimento prima si aspira, al mobile gli si toglie la polvere, il materasso DEVE essere prima aspirato, così come la poltrona o la sedia imbottita ecc.

Mi metto nei panni della classica donna di casa alle prese con gli strumenti che normalmente vengono utilizzati, ed alle azioni sempre uguali da fare per le quali lavora con impegno senza avere poi la giusta soddisfazione visto che la pulizia non dura abbastanza.

Le "normali" fasi sono: